Isis Stregoneria 150209193632
VIOLENZA 9 Febbraio Feb 2015 0800 09 febbraio 2015

Isis, uomo decapitato per stregoneria

In ginocchio su un ceppo di legno, il boia gli ha tagliato la testa con un'ascia. L'esecuzione è avvenuta davanti alla folla. Foto.

  • ...

Nuove immagini di terrore dalla città siriana di Raqqa.
I militanti dell'Isis hanno decapitato un uomo (guarda le foto).
L'accusa non è di spionaggio o omosessualità, ma stregoneria.
Come raccontato il 9 febbraio dal tabloid britannico Daily mail, l'esecuzione è avvenuta davanti a una folla.
BENDATO PRIMA DI MORIRE. La vittima, la cui identità è ignota, sembra avere 60 anni: l'uomo è stato portato bendato al centro della piazza e fatto inginocchiare su un ceppo di legno. Il boia, a volto coperto, l'ha giustiziato tagliandogli la testa con un'ascia.
Le foto sono state rilasciate da media vicini all'Isis e poi rilanciate da Il silenzioso omicidio di Raqqa, un'associazione di abitanti della zona che lotta contro l'occupazione dello Stato islamico.
I dettagli della colpevolezza dell'uomo non sono stati resi noti.

Correlati

Potresti esserti perso