Ucraina 150211093205
GUERRA 11 Febbraio Feb 2015 0912 11 febbraio 2015

Ucraina, ancora bombe e morti nell'Est

Colpita stazione dei bus a Donetsk, sei vittime. Uccisi 19 soldati a Debaltseve.

  • ...

La stazione degli autobus colpita a Donetsk.

Non si ferma la violenza nell'Est dell'Ucraina. Un colpo di artiglieria ha centrato una stazione di autobus a Donetsk, causando almeno sei morti e otto feriti. Lo hanno riferito le autorità dell'autoproclamata Repubblica popolare della città, secondo cui due minibus sono stati andati in fiamme, e tra le vittime ci sarebbe anche un'autista.
ALMENO 19 SOLDATI MORTI. E secondo quanto ha dichiarato il portavoce dell'esercito ucraino, Vladislav Selezniov, sono 19 i soldati uccisi e 78 quelli rimasti feriti nelle ultime 24 ore nella 'sacca' di Debaltseve, dove i separatisti stanno accerchiando le truppe di Kiev.
SALE BILANCIO VITTIME A KRAMATORSK. Intanto è salito a 16 il bilancio delle persone morte nel bombardamento con razzi Smerch che il 10 febbraio ha colpito il quartier generale delle truppe ucraine e un'area residenziale a Kramatorsk: città controllata dalle truppe di Kiev e a 50 chilometri dal fronte.
Secondo quanto ha riferito il presidente Petro Poroshenko i feriti sarebbero 66, di cui 11 in gravi condizioni.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso