Neve 150203002918
CLIMA 13 Febbraio Feb 2015 1800 13 febbraio 2015

Meteo, previsioni per sabato 14 e domenica 15 febbraio

Doppia perturbazione in arrivo sull'Italia. Neve anche a bassa quota. Massime in calo al Nord.

  • ...

neve

Un weekend con pioggia o neve, anche a bassa quota, attende gli italiani tra sabato 14 e domenica 15 febbraio.
È infatti in arrivo una doppia perturbazione, destinata a portare un peggioramento del tempo a partire dal Nord, dai versanti tirrenici e dalle isole.
SABATO NEVICATE A BASSA QUOTA. Sabato la neve farà la sua comparsa a quote comprese tra i 400 e i 700 metri nelle zone alpine e prealpine, a quote più alte sull'Appennino settentrionale. Localmente la neve cadrà a quote inferiori tra alto Piemonte e alta Lombardia. Piogge sono previste anche in Toscana, specialmente sul Nord Ovest della regione; nella prima parte della giornata piogge sparse nel sud della Sicilia, in attenuazione in serata. Occasionali rovesci si avranno in Sardegna, Lazio e Campania. Le temperature massime saranno in diminuzione al Nord Ovest, sulle aree alpine.
DOMENICA PEGGIORAMENTO AL NORD. Domenica sono previste ancora precipitazioni tra alta Lombardia e Triveneto, con neve nel settore alpino. Qualche schiarita significativa si avrà solo sul medio Adriatico, mentre piogge isolate su Salento, settore tirrenico e ponente ligure saranno la prima avvisaglia di un nuovo graduale peggioramento al Nord Ovest e in Toscana. Si avranno piogge localmente anche moderate in Liguria, Piemonte e Lombardia occidentale. Nevicate sulle Alpi, sull'Appennino fino a 600 metri in Piemonte e Lombardia, anche a quote più basse sul Torinese e Cuneese, dove durante la notte cadrà anche a quota 200 metri.
CON LA SECONDA PERTURBAZIONE PIOGGIA AL SUD. Nella seconda parte di domenica è previsto l'arrivo della seconda perturbazione, con piogge sparse destinate a coinvolgere molte aree del Nord, il settore tirrenico fino alla Campania e parte delle isole. Le temperature non dovrebbero subire cali, per effetto dei venti meridionali. Le massime saranno invece in sensibile calo al Nord Ovest.
ROVESCI FINO A MERCOLEDÌ. La seconda perturbazione continuerà a farsi sentire anche all'inizio della nuova settimana, causando tra lunedì e martedì piogge e rovesci localmente anche forti sul medio e basso Tirreno, sulla Sicilia e sulle regioni ioniche. Fenomeni più deboli potranno insistere anche sul medio Adriatico, in Emilia Romagna e al Nord Ovest. I primi segnali di miglioramento si registreranno tra mercoledì e venerdì, a partire dalle regioni settentrionali.

Correlati

Potresti esserti perso