Immagine 150217134351
ESPERIMENTO 17 Febbraio Feb 2015 0800 17 febbraio 2015

Parigi, giornalista ebreo cammina 10 ore con la kippah

Per testare se la capitale francese sia un posto sicuro per la comunità ebraica, Zvika Klein ha camminato indossando la kippah: è stato bersaglio di insulti, minacce e sputi.

  • ...

È bastato indossare la kippah, il tradizionale copricapo degli ebrei osservanti, per attirare insulti, sputi e minacciosi pedinamenti.
Ecco cosa vuol dire per un ebreo camminare per 10 ore in giro per Parigi.
Il reporter Zvika Klein, collaboratore del sito d'informazione Nrg, si è ispirato alle 'passeggiate virali' che hanno denunciato le molestie alle donne per documentare le reazioni dei parigini al suo passaggio.

DAL QUARTIERE EBRAICO ALLA TORRE EIFFEL. La sua camminata si è svolta nei dintorni del quartiere ebraico, a ridosso della torre Eiffel e attraverso le zone della città con alta concentrazione di musulmani.
«Nelle zone turistiche l'atmosfera è relativamente calma», ha osservato. «Ma più ci si allontana (verso le banlieue periferiche), più gli sguardi sono di odio, e i commenti, i comportamenti mi fanno sentire a disagio».
Al termine del filmato il giornalista ha riportato gli attacchi antisemiti in Francia nel 2014: 851 in tutto.

Correlati

Potresti esserti perso