Orlando 150219123235
INTERVENTO 19 Febbraio Feb 2015 1230 19 febbraio 2015

Detenuto suicida, 16 agenti sospesi

Il ministro Orlando condanna i commenti choc dei poliziotti su Facebook.

  • ...

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

Sono stati firmati 16 provvedimenti di sospensione dopo la vicenda degli insulti via Facebook a un detenuto suicida da parte di agenti della polizia penitenziaria di Opera. Inoltre è stato deciso l'avvio del procedimento disciplinare nei loro confronti. Lo ha detto il capo del Dap Santi Consolo.
Sempre il 19 febbraio, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha definito «atti intollerabili» gli insulti via Facebook al detenuto suicida.
RAPPORTO TRASMESSO AI MAGISTRATI. Il capo del Dap ha spiegato che a decidere sulle possibili sanzioni per gli agenti sarà un organo terzo. «Ho trasmesso un rapporto corposo predisposto dal nucleo investigativo centrale all'autorità giudiziaria perché faccia le sue valutazioni: se ci sono reati questa amministrazione si costituirà parte civile per danno all'immagine», ha aggiunto.
«AFFERMAZIONI LESIVE DIGNITÀ». Nel provvedimento sono evidenziate «affermazioni gravemente lesive dell'immagine dell'Amministrazione penitenziaria e della dignità dei detenuti, posti in essere da un gruppo di appartenenti al corpo della polizia penitenziaria».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso