VERTICE 21 Febbraio Feb 2015 0800 21 febbraio 2015

Angela Merkel in Vaticano, colloquio con papa Francesco

Incontro di 40 minuti: sul tavolo crisi in Ucraina e fame nel mondo. Il pontefice: «Pensate a poveri». La cancelliera: «Ci proviamo». Foto.

  • ...

Circa 40 minuti di «cordiali colloqui» durante i quali hanno parlato soprattutto della pace in Ucraina e della lotta alla fame.
Sabato 21 febbraio la cancelliera Angela Merkel è stata ricevuta in Vaticano da papa Francesco.
Secondo quanto comunicato dalal Santa Sede, nella sala della biblioteca (era presente anche il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin) è stata affrontata la «situazione in Europa» e «si è sottolineato l'impegno per giungere a una soluzione pacifica del conflitto in Ucraina».
DA ANGELA UN CD DI BACH. Allo scambio dei doni Angela Merkel ha conseganto al pontefice un cd di Johann Sebastian Bach e una busta con una donazione per i bambini dei rifugiati.
«Grazie, io le do la medaglia del pontificato», ha risposto Jorge Mario Bergoglio. «Mi piace di donarla ai governanti perché c'è raffigurato San Martino che si toglie il mantello per coprire un povero e il loro lavoro è proteggere i poveri». «Noi», ha replicato la cancelliera, «proviamo a fare il nostro meglio».

Conclusa la visita in Vaticano la cancelliera Merkel si è poi recata in visita alla Comunità di Sant'Egidio. «L'Europa si è comportata come se la pace fosse scontata», ha affermato, «ma adesso bisogna imparare di nuovo a fare la pace».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso