Ucraina 150223095804
CONFLITTO 23 Febbraio Feb 2015 0955 23 febbraio 2015

Guerra in Ucraina, ribelli: via al ritiro di armi pesanti dal 24 febbraio

Fissata la data dai filorussi per soddisfare le richieste degli accordi di Minsk. Nuovi scontri nell'Est.

  • ...

Blindati dell'esercito ucraino nell'Est del Paese.

Possibile svolta in Ucraina nella guerra tra Kiev e i filorussi.
Il viceministro della Difesa dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, Eduard Basurin, ha annunciato che i ribelli hanno intenzione di ritirare le armi pesanti da martedì 24 febbraio, una settimana dopo la data decisa dagli accordi di Minsk: l'operazione, da quanto si apprende, dovrebbe durare circa 14 giorni.
BOMBARDAMENTI NELL'EST. D'altra parte, anche l'Ucraina non ha ancora cominciato il ritiro delle armi pesanti dalla linea del fronte del conflitto nell'Est del Paese. Kiev s'è giustificata spiegando che le milizie filorusse continuano a bombardare le posizioni dell'esercito ucraino.
In serata due persone sono morte a Mariupol in una sparatoria tra un gruppo di poliziotti e i tre occupanti di un'auto che trasportava una borsa con dell'esplosivo. Una delle due persone decedute era un agente di polizia.

Correlati

Potresti esserti perso