Migranti Libia 150223181314
ORRORE 23 Febbraio Feb 2015 1752 23 febbraio 2015

Libia, video choc: migranti picchiati dagli scafisti

In un filmato diversi rifugiati siriani torturati prima del viaggio verso l'Italia.

  • ...

Frustate, secchiate d'acqua gelida e umiliazioni continue. Per i migranti in cerca di un rifugio in Italia, il viaggio può diventare una via crucis ancora prima di iniziare.
Dalla Libia sono arrivate immagini che, se confermate, raccontano di situazioni di violenza inaudita.
In un video pubblicato dal Daily Telegraph alcuni rifugiati siriani vengono ripresi seminudi e inginocchiati di fronte ai loro aguzzini che li minacciano con i kalashnikov mentre altri attorno li colpiscono con secchiate d'acqua gelida.
FRUSTATI DAGLI AGUZZINI. Le persone riprese vengono torturate dagli scafisti pronti a portarli in Italia.
Nel filmato si vedono anche i rifugiati che vengono frustati uno ad uno dagli scafisti prima di entrare all'interno di un edificio dove sono rinchiusi come prigionieri.


IMMAGINI RIPRESE DA UN 16ENNE SIRIANO. Nel video si vedono uomini inginocchiati nel cortile, spogliati della loro biancheria intima. Feriti e scherniti dalle guardie, vengono picchiati sulla schiena con un bastone.
Le loro torture sono state riprese dagli smartphone di alcuni rifugiati, attenti a non farsi scoprire per timore di venire uccisi.
Il filmato in questione è stato realizzato da un 16enne siriano, fuggito dal suo Paese in guerra.
Il ragazzo è arrivato poi a metà gennaio in Italia, a Lampedusa, dopo un viaggo su un barcone assieme ad altri rifugiati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso