DIRITTI 23 Febbraio Feb 2015 0800 23 febbraio 2015

Turchia, uomini in minigonna contro la violenza sulle donne

Pubblicate in Rete decine di foto per denunciare la piaga dei femminicidi. La vicenda della 20enne Ozgecan Aslan ha suscitato sdegno in tutto il Paese. 

 

  • ...

Diversi uomini si sono fatti fotografare in minigonna e hanno pubblicato le immagini in Rete per denunciare la piaga endemica delle violenze contro le donne in Turchia dopo il brutale stupro e assassinio di una studentessa di Mersin.
Le immagini sono state postate su Twitter sotto l'hashtag #ozgecanicinminietekiy («Una minigonna per Ozgecan») e #OzgecanAslan.
STUPRATA E BRUCIATA. La vicenda della 20enne Ozgecan Aslan, studentessa di psicologia di Mersin picchiata, stuprata, uccisa e bruciata dall'autista di un minibus di cui era rimasta l'ultima passeggera, ha suscitato un'ondata di emozione e di sdegno in tutto il Paese.
Secondo quanto riferito dalla stampa di opposizione, da quando è al potere il partito islamico Akp del presidente, Recep Tayyip Erdogan, le violenze contro le donne sono aumentate del 400%.

Tweet riguardo #OzgecanAslan

Tweet riguardo #ozgecanicinminietekiy

Articoli Correlati

Potresti esserti perso