Isis 150226075157
CAOS 27 Febbraio Feb 2015 1912 27 febbraio 2015

Isis, ong: nessun ostaggio cristiano ucciso finora

Un'organizzazione siriana smentisce le voci dall'Iraq: «In corso mediazione per il rilascio dei prigionieri».

  • ...

Un miliziano dell'Isis.

L'Ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) ha affermato di avere saputo da «fonti attendibili» che l'Isis non ha «ucciso nessuno» delle centinaia di cristiani assiri rapiti.
MEDIAZIONE PER LIBERARE OSTAGGI. Una mediazione per la liberazione degli ostaggi tra Isis e esponenti ecclesiastici è portata avanti da notabili di clan tribali arabi locali.
Il 26 febbraio il vescovo Youkhana aveva parlato di 15 cristiani uccisi.
Secondo le fonti dell'Ondus, invece, il fratello di un giudice dello Stato islamico ha fatto sapere ai mediatori che l'Isis intende trattare i cristiani della regione come 'gente della Dhimma', cioè come una minoranza non musulmana che, secondo un'antica tradizione, potrebbe vivere in pace anche in uno Stato islamico a patto di accettare una posizione subordinata e di pagare una speciale tassa chiamata Jizya.
Le stesse fonti precisano che a emettere una sentenza sul caso sarà una Corte islamica dell'Isis nella cittadina di Al Shaddadi, la roccaforte del Califfato nella provincia di Al Hasakah.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso