Fregio Beethoven 150306193744
ARTE 6 Marzo Mar 2015 1935 06 marzo 2015

Austria, il governo non restituisce il Fregio di Beethoven

L'opera di Klimt è conservata nel palazzo della Secessione di Vienna. Fu sequestrata dai nazisti.

  • ...

Il Fregio di Beethoven.

Il governo austriaco sembra intenzionato a non restituire il Fregio di Beethoven, opera monumentale di Gustav Klimt, che decora attualmente l'interno del palazzo della Secessione a Vienna, agli eredi dell'industriale d'origine ebraica August Lederer. Il dipinto fu sequestrato dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale e poi riassegnato al figlio di August Lederer, che viveva in Svizzera. Ma essendo oggetto di un divieto d'esportazione, è sempre rimasto in Austria. A causa di tale divieto, gli eredi di Lederer hanno sostenuto che la loro famiglia sarebbe stata obbligata a vendere l'opera allo Stato austriaco a un prezzo di favore.
Un comitato di esperti, venerdì 6 marzo, ha tuttavia ritenuto non corretta la loro rivendicazione, e sconsigliato il governo austriaco dall'acconsentire all'effettiva restituzione. Secondo Clemens Jabloner, a capo del comitato, «il divieto d'esportazione non ha obbligato i Lederer a vendere».

Correlati

Potresti esserti perso