Russia_nave da guerra
APERTURA 7 Marzo Mar 2015 1800 07 marzo 2015

Russia, dal 2018 ok a donne marinaio su navi da guerra

Cade un tabù: via libera nelle flotte per ruoli medici, di comunicazione e di logistica.

  • ...

Putin su una portaerei russa.

Alla vigilia dell'8 marzo cade un tabù di genere in Russia: per la prima volta nella storia del Paese, sin dai tempi zaristi, anche le donne potranno fare il marinaio nella flotta militare russa.
RIFORMA DAL 2018. A riferirlo alcuni media russi, citando fonti dello stato maggiore della marina militare.
La riforma è attesa dal 2018, quando entreranno in attività nuove navi equipaggiate con «adeguate condizioni di vita» per le donne marinaio.
PRIME DONNE TRA MEDICI E LOGISTICA. La rivoluzione partirà dalle navi d'assalto anfibio portaelicotteri, dalle loro unità da combattimento avanzate e dai vascelli ausiliari.
Le prime donne in servizio sulle navi da guerra russe saranno personale medico, esperte di comunicazione e specialiste nella logistica. Al momento non è previsto il loro reclutamento nei sottomarini.
Finora la marina militare russa ha impiegato le donne solo sulle coste: alle stazioni di comunicazione, negli ospedali e nelle unitaà logistiche e di rifornimento.

Correlati

Potresti esserti perso