Oklahomacampus 150309172647
SCANDALO 9 Marzo Mar 2015 1727 09 marzo 2015

Usa, sede di una confraternita chiusa per razzismo

Sigma Alpha Epsilon nella bufera in Oklahoma per un video su YouTube: «I neri impiccateli».

  • ...

Il campus dell'università dell'Oklahoma.

Una scritta razzista in un'università. Non si ferma la nuova ondata di odio negli Stati Uniti, dove a finire nella bufera è stata una delle più grandi e conosciute confraternite studentesche, la storica Sigma Alpha Epsilon fondata nel 1856 in Alabama.
CORI SUL BUS. A poche ore dalle toccanti celebrazioni della marcia di Selma, la sua sede nella University of Oklahoma è stata chiusa dopo la pubblicazione di un video choc postato su YouTube e su altri social media. Immagini che mostrano alcuni dei membri della confraternita a bordo di un bus intonare canzoni e slogan pieni di insulti e offese nei confronti dei neri, comprese frasi di istigazione all'odio e minacce di linciaggio.
Intorno ai facinorosi che urlano con i pugni alzati, altri studenti e studentesse applaudono. Qualcuno ha urlato, ed è la cosa più 'gentile', che mai un nero (ma viene usato il termine dispregiativo 'nigger') entrerà far parte della Sigma Alpha Epsilon. Altri continuano a cantare: «Piuttosto potete impiccarli a un albero».
L'UNIVERSITÀ: «IMMAGINI DISGUSTOSE». «Si tratta di immagini disgustose», hanno commentato i vertici dell'ateneo dell'Oklahoma che ha aperto immediatamente un'inchiesta tesa innanzitutto a individuare le persone coinvolte. Durissima anche la reazione delle associazioni degli studenti afroamericani che chiedono di punire severamente i responsabili e che hanno organizzato una manifestazione di protesta invitando tutti a partecipare vestiti di nero.
Grande imbarazzo ai vertici della confraternita che ha deciso di chiudere immediatamente la sua sede alla University of Oklahoma riconoscendo il comportamento «inaccettabile e razzista» di alcuni suoi membri. La Sigma Alpha Epsilon conta oltre 15 mila membri in oltre 2 mila college americani.

Correlati

Potresti esserti perso