Tarantola 130520114007
GIUSTIZIA 11 Marzo Mar 2015 1602 11 marzo 2015

Derivati, archiviata indagine su Bankitalia

Il gip di Trani accoglie le istanze del pm che riguardavano l'ex vicedirettore Tarantola e sette ispettori.

  • ...

Anna Maria Tarantola, presidente della Rai.

Il gip di Trani Luca Buonvino ha accolto la richiesta del pm Antonio Savasta e archiviato le indagini per l'ex vicedirettore generale di Bankitalia Anna Maria Tarantola (ora presidente Rai) e sette ispettori di Bankitalia indagati per omesso controllo in merito al collocamento di derivati da parte del gruppo San Paolo Banca Intesa Banco di Napoli.
«DA BANKITALIA CORRETTA VIGILANZA». Secondo il documento sulla vicenda derivati Bankitalia ha svolto correttamente l'attività di vigilanza, trasmettendo la propria relazione alla Consob, e nella sua azione non sono emerse «condotte di rilievo penale».
ACCOLTA ISTANZA. Il giudice per le indagini preliminari ha quindi accolto l'istanza che il pm aveva depositato il 12 marzo 2014. Oltre ad Anna Maria Tarantola, allora vice direttore generale di Bankitalia, gli altri indagati la cui posizione è stata archiviata sono Stefano Mieli, in qualità di ispettore capo di Bankitalia; e agli ispettori Lanfranco Suardo, Maurizio Strazzella, Simonetta Iannotti, Giulio Del Prete, Gaetano Parisi, Giovanni Pepe.
L'inchiesta ruotava attorno al corretto operato dei componenti dell'ufficio ispettivo, che furono sospettati di non aver effettuato i dovuti controlli rispetto all'operazione di collocamento di prodotti di tipo swap.

Correlati

Potresti esserti perso