Medico 150312120708
CRONACA 12 Marzo Mar 2015 1211 12 marzo 2015

Truffa nel Veronese: si finge medico ma è un gelataio

Aveva falsificato una laurea in Medicina e il tesserino dell'Ordine dei medici.

  • ...

Per almeno un anno, dal 2012 al 2013, ha firmato decine di certificati medici di idoneità sportiva (a 25 euro l'uno) senza avere nessuna qualifica: a finire nei guai è Carlo Brutto, 50 anni, originario di Bosco Chiesanuova (Ve) e imprenditore nel settore dei gelati.
L'uomo è stato denunciato dal Nucleo Antisofisticazione dei carabinieri (Nas) con l'accusa di esercizio abusivo della professione medica, falsità in atti, e sostituzione di persona. Ha chiesto il patteggiamento.
LAUREA IN MEDICINA FALSIFICATA. Brutto aveva falsificato in modo impeccabile una laurea in Medicina e Chirurgia, con tanto di voto 96/110, e un tesserino dell'Ordine dei medici ottenuto sfruttando un caso di omonimia con un dentista calabrese.
È riuscito a truffare diverse società sportive del Veneto, da Treviso a Vicenza: settimanalmente si presentava in una di queste strutture per visitare le persone che volevano iniziare l’attività sportiva e rilasciava i certificati di idoneità.
È stata proprio una di queste aziende ad accorgersi che il numero della partita iva dell'uomo corrispondeva a un'impresa di gelati nel Veronese, la Dolce e Fresco srl, costituita nel 2002 e resa inattiva nel 2012, il cui amministratore risultava essere proprio Brutto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso