Cina 141217135309
INCIDENTE 14 Marzo Mar 2015 0734 14 marzo 2015

Cina-Birmania, alta tensione al confine

Pechino fa decollare i suoi jet e accusa: un aereo da guerra birmano ha ucciso quattro cinesi.

  • ...

Il premier cinese Li Keqiang.

Forti tensioni tra Cina e Birmania. Pechino ha fatto decollare i suoi caccia e ha presentato una protesta dilomatica, affermando che un aereo da guerra birmano avrebbe sganciato una bomba sul territorio cinese, uccidendo quattro persone in un campo di canna da zucchero nella città di Lincang.
LA GUERRIGLIA DEL MNDAA. L'incidente sarebbe avvenuto a causa dell'intensificazione da parte del governo birmano della lotta contro i ribelli di etnia cinese nella regione di Kokang, lungo il confine con la Cina.
L'organizzazione ribelle è la Myanmar National Democratic Alliance Army (Mndaa), formata in gran parte da ex-militanti del Partito Comunista della Birmania, una potente organizzazione guerrigliera sostenuta dalla Cina che ha combattuto contro il governo centrale birmano fino al 1989. I media birmani hanno riferito che le forze governative hanno lanciato attacchi aerei contro i ribelli e pesanti scontri hanno avuto luogo nei pressi del confine.
AFFONDA TRAGHETTO BIRMANO. In un altro incidente al largo delle coste occidentali della Birmania, invece, sono morte almeno 21 persone e altre 26 risultano disperse a causa dell'affondamento del traghetto Aung Takon, che trasportava oltre 200 passeggeri da Kyaukpyu a Sittwe, nello stato occidentale di Rakhine.
IN CINA MIGLIAIA DI PROFUGHI. La tensione tra Cina e Birmania è alta anche perché migliaia di profughi dal Kokang si sono rifugiati in Cina. I militari birmani hanno sostenuto che con i guerriglieri secessionisti combattono gruppi di 'volontari' cinesi, che si sposterebbero agevolmente attraverso la frontiera portando rifornimenti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso