Caffarra Gender 150315175330
EDUCAZIONE 15 Marzo Mar 2015 1700 15 marzo 2015

Caffarra: «Teoria del gender distrugge la comunicazione umana»

L'arcivescovo di Bologna invita i genitori a «impedire un indottrinamento obbligatorio».

  • ...

Carlo Caffarra, arcivescovo di Bologna

Nuovo attacco da parte delle istituzioni cattoliche contro la cosiddetta teoria del gender. Ultimo in ordine di tempo l'intervento dell'arcivescovo di Bologna Carlo Caffarra: «Quando si impone la trasmissione o l'insegnamento di ideologie che i genitori giudicano non avere alcun fondamento sulla realtà, essi hanno il diritto di dare o non dare il loro consenso. Per uscire dal vago sto pensando alla teoria del gender. Essa è semplicemente la distruzione dell'alfabeto della comunicazione umana. Dovete sapere che cosa si intende trasmettere con questa teoria ai vostri figli e prendere l'iniziativa anche di impedire un indottrinamento obbligatorio».
L'ATTACCO CATTOLICO. La teoria del gender è in realtà una creazione dell'intellighenzia cattolica con intento polemico nei confronti degli studi di genere e della concettualizzazione del genere come costruzione sociale e della labilità di ogni determinazione forte dell'identità sessuale. In questa prospettiva biologico e sociale non possono essere due campi nettamente distinti.
L'ESPERIMENTO A TRIESTE. Nelle scorse settimane il tema del gender è salito, non senza polemiche, agli onori della cronaca dopo la proposizione del 'Gioco del rispetto', rivolto dal Comune di Trieste a 45 classi delle scuole dell'infanzia, un progetto teso a verificare le conoscenze e le credenze di bambini e bambine su cosa significhi essere maschi o femmine e a rilevare la presenza di stereotipi di genere.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso