Tarantini Berlusconi 110908220157
INCHIESTA 16 Marzo Mar 2015 1555 16 marzo 2015

Escort, Pribisova: «Andai a Milano con l'aereo presidenziale»

La modella testimone al processo: «Volai dopo l'annulamento della cena a Palazzo Grazioli. Sesso con Cav? Mai».

  • ...

Gianpaolo Tarantini e Silvio Berlusconi.

In volo da Roma a Milano sull'aereo della Presidenza del Consiglio.
La modella slovacca Michaela Pribisova, deponendo come testimone al processo 'escort' a Gianpaolo Tarantini, Sabina Beganovic e ad altre cinque persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento, favoreggiamento e induzione alla prostituzione, ha raccontato che fu invitata a cena a Palazzo Grazioli «ma la cena fu annullata perché il presidente Silvio Berlusconi ebbe un impegno improvviso e dovette raggiungere Milano. Quindi, io e altre persone raggiungemmo Milano con l'aereo presidenziale».
SULL'AEREO ANCHE TARANTINI. «Sul velivolo c'eravamo io, il presidente Berlusconi, Marysthell (Polanco) e Gianpaolo Tarantini», ha aggiunto la giovane.
L'uomo che, secondo l'accusa, avrebbe svolto attività di favoreggiamento alla prostituzione tra tra il 2008 e il 2009 nelle residenze di Berlusconi.
Pribisova ha detto che mai nessuno le disse che poteva esserci la possibilità di fermarsi a dormire a Palazzo Grazioli.
La trasferta milanese con l'aereo presidenziale, invece, risulta dagli atti, fu inutile perché Berlusconi lasciò il gruppo subito dopo l'arrivo in aeroporto.
Ancora assenti in aula,sebbene citate, Barbara Guerra e Marysthell Garcia Polanco.
«MAI SESSO CON B.». La modella 33enne ha spiegato di non non aver mai avuto «rapporti sessuali con Silvio Berlusconi né Gianpaolo Tarantini me lo ha mai proposto».
La giovane, testimone nel processo, ha riferito di essere stata invitata ad una serata da uno degli imputati, il milanese Pierluigi Faraone, detto Peter e di non essere mai essere stata pagata.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso