Vannoni 141031111534
PROCESSO 18 Marzo Mar 2015 1411 18 marzo 2015

Stamina, accolta la richiesta di patteggiamento di Vannoni

La pena pena concordata è di un anno e dieci mesi. Ci sono altri 12 imputati.

  • ...

Davide Vannoni, fondatore di Stamina foundation.

Il gup Potito Giorgio ha accolto la richiesta di patteggiamento di Davide Vannoni, il padre del metodo Stamina. La pena concordata è di un anno e dieci mesi.
L'udienza preliminare si è conclusa con altri sei patteggiamenti a pene comprese tra un anno e un anno e nove mesi di carcere (per Marino Andolina, medico triestino e braccio destro di Vannoni), due condanne pronunciate con rito abbreviato e quattro rinvii a giudizio.
LEGALI: «VANNONI CONVINTO DELLA VALIDITÀ DI STAMINA». Gli avvocati difensori di Vannoni, Liborio Cataliotti e Pasquale Scrivo, hanno commentato con queste parole la sentenza del gup: «La giustizia ha fatto il suo corso. Ma a uscirne sconfitta è proprio la scienza. E sarà la scienza a dare conto della validità di Stamina».
«In cuor suo», hanno aggiunto i legali, «Vannoni si sente innocente. E resta convinto della validità del metodo».
LORENZIN: «HA VINTO IL RIGORE DELLA SCIENZA». Anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha commentato la sentenza del tribunale di Torino, esprimendo però soddisfazione: «È una buona notizia che il rigore e la serietà della scienza oggi abbiano vinto anche in tribunale», ha affermato. «L'epilogo non poteva essere diverso. Le troppe zone d'ombra di questa vicenda oggi finalmente sono chiare a tutti. C'è voluta molta pervicacia e coraggio», ha osservato il ministro, «per arrivare alla verità e affermare il principio dell'evidenza scientifica».

Correlati

Potresti esserti perso