Carabinieri 130622163738
ALLERTA 18 Marzo Mar 2015 1525 18 marzo 2015

Terrorismo, fermato 30enne pakistano a Brescia

È accusato di aver intrattenuto contatti su social network con estremisti antioccidentali. Sarà espulso dall'Italia il 19 marzo. 

  • ...

Un'auto dei carabinieri.

I carabinieri del Ros di Brescia hanno fermato un pakistano di 30 anni, Ahmed Riaz, accusato di far parte di una rete che ha finalità terroristiche e già destinatario di un provvedimento di espulsione emesso lo scorso febbraio dal ministro dell'Interno Angelino Alfano su richiesta dell'arma dei carabinieri.
SARÀ ESPULSO DALL'ITALIA. Ahmed Riaz, noto anche come Humayun, è stato fermato nell'ambito delle intensificazioni del monitoraggio di personaggi ritenuti sensibili dal punto di vista del terrorismo di matrice confessionale.
Il 30enne sarà allontanato dall'Italia il 19 marzo e scortato fino in Pakistan.
CONDIVIDEVA SUI SOCIAL MATERIALE SULLA JIHAD. È accusato di aver intrattenuto frequenti contatti su social network, condividendo fotografie, video e altro materiale di ispirazione jihadista, con estremisti antioccidentali. Tra questi Resim Kastrati, kosovaro di 23 anni, residente nel cremonese, espulso nel gennaio scorso, che era pronto a partire per combattere in Siria e arruolarsi nell' Isis e, sui social network, aveva esultato per la strage di Charlie Hebdo a Parigi.

Correlati

Potresti esserti perso