Mattarella 150214115529
ANTICIPAZIONE 19 Marzo Mar 2015 1604 19 marzo 2015

Mattarella alla Cnn: «Lotta al terrorismo, non abbiamo molto tempo»

Il presidente della Repubblica: quello di Tunisi è «un attacco alla democrazia e alla cultura».

  • ...

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha detto alla Cnn che «non abbiamo molto tempo» per contrastare la minaccia del terrorismo.
La frase è stata pubblicata su Twitter dalla giornalista Christiane Amanpour, autrice dell'intervista al capo dello Stato, destinata ad andare in onda alle 20 ora italiana in versione integrale.
Secono Mattarella la strage al Museo del Bardo di Tunisi è «un attacco alla democrazia e alla cultura». Quanto accaduto è stato «doloroso» e «allarmante».
«ISIS NEMICO DELLA CIVILTÀ». Durante l'intervista il presidente della Repubblica ha spiegato che «è davvero sconcertante sentire esaltare come atto di eroismo sparare su persone inermi: è il massimo della barbarie. Isis si presenta, così come tutto il terrorismo fondamentalista, come il nuovo vero nemico della civiltà, della democrazia, dei diritti umani».
«LIBIA RISCHIA DI ESSERE BASE PER IL TERRORE». In un estratto successivo il capo di Stato ha voluto rimarcare come l'Isis «si sta diffondendo in Libia e c'è il rischio che ciò trasformi il Paese in una base per l'attività terroristica in Europa».
Mattarella ha aggiunto che «occorre urgentemente che la comunità internazionale appoggi gli sforzi dell'Onu e del suo inviato per un cessate il fuoco e la costituzione di un vero governo libico. Poi occorrerà che l'Onu organizzi una missione che aiuti il governo a stabilizzarsi. L'Italia è pronta a fare la sua parte».

Correlati

Potresti esserti perso