Vigili Fuoco Esterno 150321175939
TRAGEDIA 21 Marzo Mar 2015 1759 21 marzo 2015

Incendio a New York, morti sette bambini

Abitazione in fiamme a Brooklyn: erano parte della stessa famiglia. Salve la madre e una 14enne.

  • ...

I vigili del fuoco all'esterno dell'abitazione andata in fiamme.

Una famiglia con otto figli distrutta e una vera e propria strage di bambini. Si è consumata in una New York sotto choc, dove in sette - dai cinque ai 15 anni - hanno perso la vita nell'incendio divampato nella loro casa poco dopo la mezzanotte del 20 marzo, mentre fuori nevicava. Le fiamme hanno sorpreso le vittime nel sonno, nelle camere da letto al secondo piano dell'abitazione. Si tratta di quattro femmine e tre maschi.
MADRE E FIGLIA SALVE. La madre di 45 anni e un'altra delle figlie di 14 anni si sono salvate gettandosi dalla finestra. Ora sono entrambe ricoverate in gravi condizioni a causa delle ustioni, dell'intossicazione da fumo e per le contusioni. Il padre era fuori città per lavoro. «È la più grave tragedia del genere a New York negli ultimi sette anni», ha detto il capo dei vigili del fuoco.
VANO L'INTERVENTO DEI VIGILI. Inutile è stato l'intervento dei suoi uomini, più di 100. Le fiamme hanno divorato in poco tempo l'abitazione di due piani che si trova nel quartiere di Midwood, non lontano dal Brooklyn College. Secondo una prima ricostruzione a causare il disastro sarebbe stata una piastra elettrica malfunzionante e forse lasciata accesa in cucina. Si tratterebbe di una di quelle piastre a forma di vassoio utilizzate dalle famiglie di fede ebraica per tenere caldo il cibo nel giorno dello Shabbat. «È un giorno in cui queste famiglie non possono utilizzare il forno o fornelli della cucina», ha spiegato il Fire Commissioner, Daniel Nigro.
NESSUN RILEVATORE ANTI-FUMO. Purtroppo sembra che l'abitazione non fosse dotata di un rilevatore di fumo sia al primo che al secondo piano, mentre era installato nel 'basement', il piano sotto il livello della strada. La madre e la figlia 14enne si sono potute salvare perché le loro stanze da letto erano sul davanti della casa. Mentre le fiamme si sono concentrate soprattutto sul retro, dove si trovavano le camere degli altri figli per i quali non c'è stato scampo.

Correlati

Potresti esserti perso