Francia Incidente Germanwings 150324192556
INCIDENTE 24 Marzo Mar 2015 2141 24 marzo 2015

Aereo Germanwings, tra le vittime 16 studenti e due neonati

I ragazzi erano in viaggio-studio. Morti anche due cantanti dell'opera.

  • ...

Seyne (Francia): una squadra della Gendarmerie nationale pronta a partire verso l'area dove si è schiantato l'Airbus A320 della compagnia Germanwings (24 marzo 2015).

Tra i 150 morti dell’aereo Germanwings precipitato in Francia c’erano anche 16 giovani studenti tedeschi. I ragazzi erano tutti di età compresa tra i 14 e 16 anni ed erano di ritorno da uno scambio culturale in Spagna. Come si legge su Corriere.it, avevano frequentato per una settimana l’istituto Giola di Llinars del Vallèes, a circa 40 km da Barcellona, dove avevano studiato spagnolo, alloggiando presso famiglie del posto.
BAMBINI MORTI. Anche due neonati hanno perso la vita nell'incidente. Tra le vittime ci sono pure il baritono tedesco Oleg Bryjak e la contralto Maria Radner, che viaggiava in compagnia del marito e del figlio piccolo.
UN UOMO ERA IN ATTESA DEL QUARTO FIGLIO. Tante le storie dei morti nel disastro aereo. Fra queste spunta quella di Josep Sabaté Casellas, ex lavoratore spagnolo della compagnia galiziana Inditex, che era in attesa del quarto figlio ed era impiegato presso l’azienda tedesca Esprit dallo scorso luglio. La sua famiglia invece viveva a La Corunya, in Spagna.
Il numero complessivo di cittadini spagnoli coinvolti è salito a 51.
MORTO NEONATO CON LA MADRE. Fra le vittime britanniche c'è Julian Pracz-Bandres, neonato di sette mesi che viaggiava con la madre Marina Bandres Lopez Belio, 37 anni, di origine spagnola ma residente a Manchester da diversi anni.
DUE GIORNALISTI IRANIANI SCOMPARSI. I due iraniani a bordo dell'aereo Germanwings erano due giornalisti: Milad Hojjatoleslami, inviato sportivo dell'agenzia Tasnim, e Hossein Javadi, reporter del quotidiano Vatan-e-Emrooz.

Correlati

Potresti esserti perso