SALUTE 24 Marzo Mar 2015 1003 24 marzo 2015

Angelina Jolie si fa asportare le ovaie per paura del cancro

Operazione decisa per evitare il tumore. Adesso al via una pesante cura ormonale. Foto.

  • ...

Angelina Jolie si è fatta asportare le ovaie e le tube di Falloppio per ridurre il rischio di tumore.
L'attrice statunitense (guarda le foto) ha preso questa decisione dopo che alcuni esami avevano evidenziato un’infiammazione in corso che poteva essere l’indicatore dell’insorgenza di un tumore.
LA MADRE MORTA A 56 ANNI. A convincere la donna è stata anche la sua storia e quella della sua famiglia. Oltre alla doppia mastectomia del maggio 2013, l'attrice ha ereditato dalla madre, morta a 56 anni, una mutazione al gene Brca 1, che ha ucciso anche una zia e la nonna.
La decisione, racconta Jolie, è stata presa dopo che una analisi del sangue ha rivelato alti livelli di alcuni marker infiammatori che potrebbero essere un primo segno della presenza di un tumore. Indicatori che hanno spinto i medici dell'attrice a consigliarle un intervento preventivo.
«LA SCELTA MIGLIORE». «Medici occidentali e orientali erano d'accordo che la rimozione chirurgica fosse la scelta migliore perché», ha detto Angelina Jolie, «oltre alla mutazione, tre donne nella mia famiglia sono morte di cancro. I miei dottori dicevano che avrei dovuto sottopormi all'intervento dieci anni prima dell'apparizione del cancro nei miei familiari. A mia madre è stato diagnosticato il cancro alle ovaie a 49 anni, io ne ho 39»
PREVISTA UNA CURA ORMONALE. «Non è stato facile prendere questa decisione», ha spiegato, «ma bisogna affrontare ogni problema di salute a testa alta». Ora Jolie non potrà più avere figli, e dovrà sottoporsi a una cura ormonale dopo la forzata menopausa.
Angelina Jolie, sarebbe stata convinta dalla pericolosità del suo gene mutato, che aumenta dell'87% il rischio di cancro al seno e del 50% quello di tumore alle ovaie.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso