Anne Marie Sengillo 150325140211
IN RETE 25 Marzo Mar 2015 0800 25 marzo 2015

Usa, guarisce dall'anoressia ma per un sito è dimagrita

Pubblica in Rete le immagini del suo recupero. Per theCHIVE ha perso peso. La storia di Anne Marie Sengillo. 

  • ...

Anne Marie Sengillo dopo e prima l'anoressia.

Ha combattuto l'anoressia per sette lunghi anni.
E per dimostrare a tutto il mondo gli ottimi risultati ottenuti, ha caricato in Rete alcune immagini del suo corpo.
Un sito però le ha ripubblicate (senza il suo permesso) come 'fonte' d'ispirazione per tutte quelle persone che vogliono perdere peso.
«PUGNO NELLO STOMACO». Vittima di queste triste storia è Anne Marie Sengillo, una ragazza di Cincinnati (Ohio).
«È stato un pugno nello stomaco», ha affermato la 27enne il 24 marzo al tabloid britannico Daily mail.

Gli scatti sono stati postati sulla piattaforma Reddit.
Un gesto che voleva «dare speranza a chi non si piace quando si guarda allo specchio», ha raccontato. «L'anoressia si è presa i migliori anni della mia vita».
IL TENTATO SUICIDIO. Una grave malattia che oltre ad aver lasciato Anne in bancarotta, l'ha quasi uccisa: «Nel 2013 ho tentato il suicidio».
Invece che denunciare i suoi miglioramenti, le foto sono state però riprese da thechive.com per mostrare la sua incredibile perdita di peso e conseguente trasformazione del corpo.
Il sito, infatti, ha accostato due fotogrammi di Anne Marie Sengillo: in quello a sinistra c'è scritto «Before 175 lbs» («Prima 79 chili») e in quello a destra «After 130 lbs» («Poi 58 chili»). La grave svista è che scritte e foto sono da invertire.

Immediate le scuse di thechive.com: «Non sapevamo che Anne fosse stata malata», si legge sul sito. «È stato un involontario errore. La foto è stata rimossa. Siamo profondamente dispiaciuti».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso