Renzi Fassina 140613131927
MINORANZA 29 Marzo Mar 2015 1500 29 marzo 2015

Fassina: «Sulla legge elettorale sarà battaglia»

Il deputato del Pd sfida Renzi: «Senza cambiamenti Italicum non sostenibile». 

 

  • ...

L'economista e politico italiano del Pd Stefano Fassina.

Dura la vita per i 'minoranti' del Pd. Non amano il decisionismo di Matteo Renzi, non sono d'accordo con la direzione impressa dal suo piano di riforme, ma non possono o non riescono a creare una vera opposizione. È un'opposizione innocua, stretta tra la dura realtà dei numeri e la paura di risultare ininfluenti.
LA LEGGE DEI NUMERI. Eppure c'è chi ancora crede di poter imporre un correttivo alla politica generale di Renzi e i suoi sodali. Stefano Fassina si è detto pronto a dare battaglia in direzione Pd e in parlamento sulla legge elettorale. «Ci comporteremo come ci siamo sempre comportati. Faremo le nostre proposte ma sarà l'ennesima esibizione muscolare perché i numeri sono schiaccianti. Dispiace che non si potrà discutere perché non è un problema della minoranza. Legge elettorale e riforme portano l'Italia a un presidenzialismo di fatto», ha detto il deputato romano ai microfoni di RaiNews24.
PRONTO PER LA BATTAGLIA. Sull'Italicum niente sconti, assicura Fassina: «Le leggi si fanno ancora in parlamento. Senza cambiamenti significativi, per quanto mi riguarda la legge elettorale non è sostenibile».

Correlati

Potresti esserti perso