CRONACA 30 Marzo Mar 2015 1628 30 marzo 2015

Usa, sparatoria davanti a sede della Nsa

Un Suv avrebbe cercato di forzare il cancello d'ingresso del quartiere generale. Morto l'autista, due feriti. Foto.

  • ...

Fort Meade (Maryland): il corpo senza vita dell'uomo che ha tentato di sfondare il cancello della Nsa (30 marzo 2015).

Sparatoria nei pressi del quartier generale della National security agency (Nsa) in Maryland (guarda le foto).
Il fuoco sarebbe stato aperto dopo che un Suv con due uomini travestiti da donna a bordo ha tentato di entrare forzatamente dal cancello principale del quartier generale.
MORTO L'ASSALITORE. Il bilancio è di un morto e due feriti, tra cui un agente. La vittima, secondo fonti locali, sarebbe l'autista dell'auto.
Le immagini dell'incidente davanti al quartier generale della Nsa mostrano quello che sembra un incidente fra un Suv nero e un Suv della polizia.
DUE UOMINI VESTITI DA DONNA. A bordo della macchina ci sarebbero stati due uomini travestiti da donna. Uno dei due sarebbe stato ucciso da colpi di arma da fuoco sparati dalla sicurezza. Nel veicolo sarebbero state rinvenute una pistola e della droga.
L'agente al momento di guardia avrebbe cercato di fermarli, ma senza esito: i due sospetti avrebbero risposto con colpi di arma da fuoco. L'agente quindi avrebbe quindi risposto, uccidendo uno degli assalitori e ferendo l'altro, un ragazzo di 20 anni.
Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un caso legato a crminalità locale e slegato al terrorismo.
CHIUSE STRADE. Le strade intorno al quartier generale della Nsa a Fort Maade sono state chiuse dalla polizia.
L'agenzia sta conducendo le indagini con la polizia e anche l'Fbi sta collaborando.
Le motivazioni dell'incidente non sono ancora chiare.
Nessun dettaglio sui sospetti è stato ancora reso noto.
Il presidente Barack Obama è stato informato dell'incidente e segue gli sviluppi.
ALTRA SPARATORIA A INIZIO MARZO. Per la Nsa non è la prima sparatoria: già all'inizio di marzo infatti, un uomo ha sparato contro uno dei suoi edifici in Maryland, nelle vicinanze di Fort Meade, che ha 11 mila dipendenti militari e 29 mila civili.
L'uomo, 35enne ex guardia carceraria, è stato arrestato: aveva sparato contro nove edifici pubblici e alla polizia aveva raccontato di aver sentito delle voci che gli dicevano di aprire il fuoco. Gli agenti avevano trovato nella sua abitazione dieci armi e centinaia di munizioni.

  • Il quartier generale della National security agency nel Maryland.

Correlati

Potresti esserti perso