Salvatore Buzzi 141206073810
PERSONAGGIO 31 Marzo Mar 2015 1803 31 marzo 2015

Mafia Capitale, Buzzi ai pm: «Sono onesto»

L'ex 're delle cooperative', a colloquio con gli inquirenti, ha parlato dei suoi rapporti con le istituzioni.

  • ...

Salvatore Buzzi e Massimo Carminati.

Nessuna ammissione, solo un grido d'innocenza.
Salvatore Buzzi, coinvolto nell'inchiesta di Mafia capitale come braccio destro di Massimo Carminati, ha rilasciato dichiarazioni spontanee ai pm: «Non sono un mostro, ho lavorato in modo onesto».
INDICAZIONI SUI RAPPORTI CON ISTITUZIONI. Il 'Re delle cooperative', stando alle indiscrezioni, durante le tre ore di faccia a faccia con gli inquirenti che indagano, ha fornito indicazioni sui suoi rapporti con il mondo istituzionale.
Buzzi è attualmente detenuto in Sardegna e per l'incontro del 31 marzo con i magistrati romani è stato appositamente condotto nel carcere di Rebibbia.
«Siamo pronti a sostenere nuovi incontri con i pubblici ministeri, restiamo a disposizione di chi indaga», ha dichiarato Alessandro Diddi, difensore di Buzzi.

Correlati

Potresti esserti perso