Banksy Gaza 150226175005
DISAVVENTURA 1 Aprile Apr 2015 1629 01 aprile 2015

Gaza, murale di Banksy venduto per 160 euro

L'opera d'arte sulla porta dell'abitazione di un palestinese. Che si giustifica: «Io raggirato».

  • ...

Gaza: Bomb damage, graffito disegnato dal writer britannico Banksy.

È polemica a Gaza per un murale dell'artista inglese Banksy, venduto per soli 160 euro dal suo proprietario.
Secondo il sito della Bbc, il 33enne palestinese Rabie Dardouna si era trovato la preziosa opera d'arte sull'unica porta rimasta in piedi della sua casa bombardata durante il conflitto tra Hamas e Israele e l'ha venduta per una cifra irrisoria, se paragonata alle centinaia di migliaia di euro sborsati per altre creazioni del celebre writer.
«SONO STATO RAGGIRATO». «Sono stato raggirato», ha detto Dardouna, aggiungendo di non conoscere il valore dell'artista tra i più quotati al mondo. Il murale intitolato 'Bomb damage' e ispirato a 'Il pensatore' di Auguste Rodin era stato realizzato da Banksy di recente, dopo che era riuscito a raggiungere in incognito la Striscia. Si è difeso invece l'acquirente, l'artista Belal Khaled, che sostiene di aver voluto solo proteggere l'opera e di non aver alcuna intenzione di trarne profitto. Ha detto inoltre di essere in contatto con i rappresentanti di Banksy e di volerla esporre.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso