RIVELAZIONI 3 Aprile Apr 2015 1202 03 aprile 2015

Airbus, Lubitz accelerò per distruggere l'aereo

L'esame della seconda scatola nera conferma il piano deliberato del copilota. Foto.

  • ...

L'esame della seconda scatola nera dell'aereo Germanwings precipitato in Francia (guarda le foto) ha confermato l'azione volontaria di distruzione da parte del copilota. Lo ha reso noto il Bea, l'ufficio di inchieste e analisi sugli incidenti aerei.
Il disastro dell'Airbus A320, schiantatosi con 150 persone a bordo, è stato quindi frutto di un atto deliberato da parte di Andreas Lubitz.
VELOCITÀ AUMENTATA. «Una prima lettura mostra che il pilota nella cabina di pilotaggio ha usato il pilota automatico per far scendere l'aereo fino a un'altitudine d 100 piedi (30 metri). Diverse volte durante la discesa, il pilota ha cambiato la regolazione del pilota automatico per aumentare la velocità del velivolo», si legge in una dichiarazione della Bea.
CERCÒ INFORMAZIONI SU SUICIDI E PORTE-CABINA. Il 2 aprile gli inquirenti tedeschi hanno rivelato come Lubitz avesse cercato online informazioni su metodi suicidi e sulle porte di sicurezza delle cabine di pilotaggio alcuni giorni prima dello schianto.

Correlati

Potresti esserti perso