Bambino Brescia 150403143623
CRONACA 3 Aprile Apr 2015 1430 03 aprile 2015

Brescia, scomparso bambino di nove anni

Il piccolo, figlio di una cubana e di uno spagnolo, era al parco con un amico di famiglia.

  • ...

Il piccolo Christian, il bimbo scomparso a Brescia il 2 aprile 2015 (foto concessa dalla famiglia allo scopo di avere informazioni).

Un bambino di nove anni è scomparso nella serata di giovedì 2 aprile a Brescia.
Il piccolo Christian era al parco vicino a casa, secondo quanto si è appreso, in compagnia del compagno della madre. Sul posto è stato trovato solamente il pallone da calcio che il bambino si era portato da casa e sono forti i sospetti sul padre biologico del piccolo, uno spagnolo di Alicante con precedenti penali.
La madre cubana, 31 anni, ha denunciato la scomparsa alla polizia, che per tutta la notte lo ha cercato senza trovarlo. La donna vive con il nuovo marito in un appartamento in città mentre il padre del piccolo sparito è spagnolo e abita ad Alicante.
Dopo la denuncia della scomparsa di Christian la polizia ha ascoltato la donna e l'amico che aveva accompagnato il bambino al parco.
RELAZIONE DIFFICILE. La madre di Christian, a quanto si è saputo, se ne era andata con il figlio due anni fa dalla Spagna dopo una separazione dai risvolti difficili con il marito. Una volta a Brescia si è unita ad un altro uomo da cui ha avuto un bambino che ha circa un anno.
Gli investigatori sono ancora impegnati a rintracciare il padre di Christian, ed è emerso che l'uomo aveva fatto sapere alla madre, tramite conoscenti, che presto sarebbe andato a prenderlo. Le indagini, quindi, si indirizzano sempre di più verso una vicenda familiare. In questura, nelle ultime ore, sono stati sentite numerose altre persone.
Il parco da cui è sparito il piccolo dista circa un chilometro dall'abitazione in cui la donna cubana e il suo nuovo compagno vivono nel quartiere Volta, alla periferia di Brescia.
RICERCHE IN VARI PARCHI. Vigili del fuoco e agenti della polizia stanno verificando alcune segnalazioni giunte a proposito della presenza di Christian anche in alcuni parchi cittadini.
La diffusione della fotografia del piccolo ha causato segnalazioni di persone che credono di avere visto il bimbo.
Finora nessun riscontro con le ricerche che si avvalgono anche dei cani.
Gli investigatori sono ovviamente obbligati a prendere in considerazione ogni ipotesi ma la pista dei minori contesi, di cui la cronaca è dolorosamente costellata di episodi, sembra quella più concreta.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso