Iovine 140618160650
RIVELAZIONE 3 Aprile Apr 2015 0843 03 aprile 2015

Iovine: «Zagaria aveva quote Cpl Concordia»

Inchiesta tangenti Ischia. Il pentito: «Il boss dei Casalesi era entrato nella società tramite prestanomi».

  • ...

Antonio Iovine.

Il boss dei Casalesi, Michele Zagaria, «tramite dei prestanomi era entrato nella Cpl Concordia, acquisendone delle quote societarie». È quanto ipotizza il boss pentito Antonio Iovine, in un interrogatorio reso al pm Woodcock nel settembre dello scorso anno. «Personalmente non ho mai conosciuto alcuno della Concordia. Ritengo, conoscendo Zagaria e sapendo come lo stesso è solito muoversi rispetto ad operazioni economiche così grosse, come è stata la metanizzazione dell'Agro Aversano, che Zagaria sia entrato nella Concordia». Secondo il pentito a favorire questo presunto legame con la Concordia sarebbe stato l'imprenditore Antonio Piccolo, ritenuto legato a Zagaria.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso