Autobus Marocco 150410151653
DRAMMA 10 Aprile Apr 2015 1513 10 aprile 2015

Marocco, camion contro un bus di atleti: 33 morti

Il mezzo in fiamme dopo lo scontro. Tra le vittime molti ragazzi di ritorno dai giochi della Gioventù. 

  • ...

Un'immagine dell'autobus in fiamme.

Tragedia in Marocco, dove 33 persone sono morte bruciate la mattina del 10 aprile in un incidente stradale che, vicino alla città di Tan-Tan, ha visto coinvolto un camion che trasportava del pesce ed un autobus, sul quale viaggiavano anche dei ragazzi che avevano partecipato ai Giochi nazionali delle scuole sportive.
SCONTRO FRONTALE. Stando alle prime notizie l'incidente è accaduto intorno alle 7 (le 8 in Italia) quando i due automezzi, che viaggiavano in direzione opposta, si sono scontrati frontalmente. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio.
L'autobus ha preso immediatamente fuoco, rendendo quasi impossibile agli occupanti di mettersi in salvo.
MORTI 14 BAMBINI. Quattordici delle vittime (di età tra i 10 ed i 14 anni) facevano parte, insieme a tre istruttori, di un gruppo di giovanissimi atleti. Uno degli istruttori deceduti era Hassan Issengar, 43 anni, uno dei più forti mezzofondisti marocchini della scorsa decade, molto noto anche in Europa. L'ultimo bollettino del ministero della Salute ha reso noto che, oltre ai 40 morti, ci sono otto feriti in condizioni serie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati