Iraq Caccia Isis 140916123324
PAURA 11 Aprile Apr 2015 0800 11 aprile 2015

Mar Baltico, sfiorato impatto tra due caccia americano e russo

Collisione evitata per un soffio. Washington: «Manovra poco sicura». Mentre la Nato lancia l'allarme: «L'attività militare di Mosca ci preoccupa».

  • ...

Un caccia F/A-18C in fase di decollo dalla portaerei George HW Bush.

Collisione sfiorata tra un jet militare russo e un aereo spia americano sui cieli europei.
Lo ha riferito il portavoce del Pentagono Eileen M. Lainez, secondo cui un caccia Sukhoi Su-27 russo ha volato pericolosamente vicino ad un Rc-135 americano, «a meno di 20 piedi», nello spazio aereo internazionale, sul Mar Baltico, martedì 7 aprile.
A riferirlo l'agenzia russa Tass. Washington, ha aggiunto Lainez, ha inoltrato una protesta formale a Mosca. La manovra del caccia russo è stata definita «poco sicura e non professionale».
NATO: «CRESCE L'ATTIVITÀ MILITARE RUSSA». Le «attività militari» di Mosca ai confini della Nato, ha detto il portavoce dell'Alleanza Oana Lungescu, sono «aumentate significativamente» e nel 2014 le intercettazioni di voli sono cresciute «di quattro volte». «Alla fine del 2014 gli aerei alleati sono decollati in 'scramble' oltre 400 volte per intercettare aerei russi sui cieli d'Europa. Oltre 150 di queste intercettazioni sono avvenute nell'area dei Paesi baltici e quest'anno la Nato ha già intercettato aerei russi più di 100 volte», ha spiegato Lungescu. «È però soprattutto la natura dell'attività aerea russa a essere cambiata, è diventata più 'assertiva' e fa porre domande sui tempi, sui luoghi, sul tipo di aerei e di gruppi di aerei che volano attorno alle frontiere aeree della Nato».
LA PREOCCUPAZIONE DEGLI ALLEATI. Un'attività «che si svolge in un contesto di sicurezza drammaticamente cambiato, a causa della violazione del diritto internazionale avvenuta con le azioni aggressive in Ucraina».
Le provocazioni aeree russe, osserva infine la Nato, sono un rischio per l'aviazione civile, tanto che «gli alleati hanno espresso anche la preoccupazione che i voli russi mettano in pericolo di voli passeggeri».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso