Raffineria Iraq 150412135235
ESTREMISMO 12 Aprile Apr 2015 1310 12 aprile 2015

Iraq, l'Isis all'attacco della raffineria Baiji

Tre kamikaze in azione. I miliziani avrebbero preso il controllo del 50% dell'impianto. 

  • ...

La raffineria Baiji.

In un Paese ricco di petrolio come l'Iraq non c'è mossa più forte sul piano militare di un attacco ai punti strategici dell'oro nero. I miliziani dell'Isis, crudeli ma abili strateghi, lo sanno bene. E hanno deciso di puntare alla raffineria Baiji - con una capacità di produzione di oltre 300mila barili al giorno, la metà dell'intero fabbisogno iracheno - con una serie di attacchi suicidi.
Ancora incerto l'esito dell'irruzione. Pur confermando l'attacco, fonti governative hanno parlato di «pieno controllo» dell'impianto. Non è così secondo altri media, affiliati all'Isis. I fondamentalisti avrebbero la gestione del 50% della raffineria.
I kamikaze sarebbero stati tre. Due sono stati neutralizzati prima di farsi esplodere, hanno affermato fonti governative.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso