Concordia Conta 150330171224
CORRUZIONE 13 Aprile Apr 2015 1028 13 aprile 2015

Cpl Concordia, indagini su consulenze e forniture

Perquisizioni a Modena e a Roma. Sotto la lente i contratti, utili per muovere gli appalti e possibili finanziamenti alla politica.

  • ...

La Cpl Concordia conta 1.800 addetti e 70 società controllate.

I carabinieri del Noe hanno eseguito perquisizioni in provincia di Modena e a Roma presso la sede della Cpl Concordia e negli uffici di dirigenti nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti alla Coop. Nel mirino consulenze, forniture e subappalti che secondo i pm sono il sistema per corrompere politici e amministratori.
AL VAGLIO CENTINAIA DI CONTRATTI. Il decreto di perquisizione è stato emesso dai pm Henry John Woodcock, Celeste Carrano e Giuseppina Loreto coordinati dal procuratore aggiunto Alfonso D'Avino. I militari stanno acquisendo centinaia di contratti di consulenze, forniture e subappalti che, secondo l'ipotesi accusatoria, potrebbero essere stati in parte utilizzati per ottenere appalti in varie regioni d'Italia.
LA TESTIMONIANZA DI SIMONE. Il responsabile delle relazioni esterne, Francesco Simone, arrestato nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Napoli, spiegò ai magistrati che, attraverso consulenze fittizie e subappalti assegnati a società costituite ad hoc legate a familiari o prestanome di politici e pubblici amministratori, la Cpl Concordia riusciva ad ottenere lavori per le opere pubbliche.
NEL MIRINO FINANZIAMENTI A POLITICA. Ma nel mirino delle forze del'ordine ci sono anche i finanziamenti alla politica.
I carabinieri del Noe hanno infatti ricevuto la disposizione di sequestrare tutto ciò che ha a che fare con «ogni forma di finanziamento, sovvenzione, contributo erogato, a qualsivoglia titolo, ad associazioni, fondazioni, enti, partiti politici e singoli esponenti politici».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso