Soccorsi Barcone Migranti 140606095324
EMERGENZA 16 Aprile Apr 2015 1529 16 aprile 2015

Immigrazione, i superstiti: «Un altro naufragio con 41 morti»

I sopravvissuti sono sbarcati nel porto di Trapani.

  • ...

Soccorsi della Marina militare a un barcone di migranti.

Un altro naufragio con 41 vittime sarebbe avvenuto nel Canale di Sicilia. A sostenerlo quattro superstiti sbarcati il 16 aprile nel porto di Trapani dalla nave Foscari della Marina Militare. I quattro sopravvissuti hanno riferito agli operatori umanitari e alla polizia, che sta valutando il loro racconto, di essere partiti in 45 da Tripoli su un gommone naufragato.
PARTITI DALLA LIBIA. I migranti (due uomini provenienti dalla Nigeria, uno dal Ghana e uno dal Niger) hanno raccontato di avere preso il largo dalle coste libiche a bordo di un vecchio gommone i cui tubolari si sono ben presto sgonfiati. I naufraghi sono stati avvistati da un aereo in ricognizione nel Canale di Sicilia che ha dato l'allarme, ma quando la nave Foscari è giunta sul posto il gommone era già affondato e l'unità militare ha potuto recuperare solo i quattro superstiti.
QUASI 600 SBARCATI A TRAPANI. Complessivamente sono 586 (tra i quali 78 donne, molte delle quali incinte, e 58 bambini, cinque dei quali neonati) i profughi raccolti dalla nave della Marina in tre distinte operazioni di soccorso e sbarcati il 16 aprile sul molo Ronciglio del porto di Trapani. I quattro naufraghi, dopo essere stati ascoltati dalla polizia, sono stati trasferiti temporaneamente nel Cie di Milo (Trapani).

Correlati

Potresti esserti perso