Pioggia Maltempo 140105114724
CLIMA 16 Aprile Apr 2015 1746 16 aprile 2015

Meteo, previsioni per sabato 18 e domenica 19 aprile

Dopo l'assaggio di estate previsto tempo instabile al Centro Nord, con 10 gradi in meno domenica 19. 

  • ...

Ondata di maltempo in Italia.

Dopo giornate di tempo sereno e caldo è in arrivo un weekend instabile e piovoso.
Infatti nel fine settimana del 18 e 19 aprile due perturbazioni dovrebbero portare rovesci in parte del Centro Nord. Per il resto dell'Italia, invece, le condizioni meteorologiche saranno complessivamente buone (il 17 aprile in Sicilia si dovrebbero toccare i 25 gradi).
IL 19 CALO DI DIECI GRADI. Secondo il Centro Epson Meteo domenica 19 aprile è previsto un calo generale delle temperature, che arriverà a -10 gradi.
Il 18 sono in arrivo altre piogge al Nord per un'altra perturbazione in arrivo dal Nord Europa, mentre nelle regioni centrali arriveranno solo un po' di nuvole.
Al Sud il tempo bello, tra l'altro accompagnato da un aumento delle temperature.
CIELO NUVOLOSO SU TOSCANA E PIEMONTE. Nel dettaglio, il 17 aprile sarà soleggiato al Sud, poi anche in Sardegna.
Il tempo sarà buono anche nel basso Lazio, in Abruzzo e Molise.
Nel resto del Centro Nord, il cielo è previsto più nuvoloso con brevi piogge intermittenti possibili su Alpi centro-orientali, alto Veneto, Friuli, alta Toscana, Umbria, interno dell'alto Lazio e torinese.
TANTA PIOGGIA SABATO 18. Sabato 18 invece poi, un nuovo impulso proveniente dal Nord Europa porta con sé un peggioramento al Nord.
Sono previste piogge nel corso della tarda mattinata/pomeriggio a partire dall'estremo Nord Est e dall'alta Toscana, poi soltanto tra pomeriggio e sera anche nel resto del Nord, dove saranno possibili anche dei temporali.
IL 21 TEMPO INSTABILE. Lunedì si registrerà una nuvolosità irregolare e instabilità su Alpi, Prealpi, zone interne del Centro e Puglia. Ci sarà molta variabilità in gran parte dell'Italia, poi si profila un peggioramento per martedì in molte zone del Centronord.

Correlati

Potresti esserti perso