Bagnasco 141108105813
RIFLESSIONE 16 Aprile Apr 2015 2029 16 aprile 2015

Paita indagata, Bagnasco: «Indagini sempre in certe ore»

L'arcivescovo di Genova dopo l'inchiesta in Liguria: «Seminare sospetti deprime il morale».

  • ...

Il presidente della Cei, Angelo Bagnasco.

Dopo l'avviso di garanzia per la candidata al centrosinistra in Liguria Raffaella Paita è arrivata la reazione di Angelo Bagnasco.
«Provo grande dispiacere e grande dolore per il fatto che, chissà perché, le indagini esplodono sempre in certe ore della storia, delle città, della nazione», ha detto l'arcivescovo di Genova.
«ACCERTAMENTI PER VERITÀ». La Paita, confermata come candidata dal Pd, è coinvolta nell'inchiesta per l'alluvione a Genova dell'ottobre 2014.
«È importante che ci siano accertamenti certi in modo da poter arrivare alla verità, non soltanto ai sospetti», ha aggiunto Bagnasco che ha proseguito dicendo che «già soltanto seminare sospetti, avviare queste notizie, a prescindere dalla verità o meno, comunque deprime un po' il morale di tutti. Disincentiva il senso di appartenenza e partecipazione e questo è un male profondo a cui bisogna reagire».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso