Donna Cinese Finto 150417110223
TRUFFA 17 Aprile Apr 2015 1059 17 aprile 2015

Napoli, denunciata falsa ginecologa cinese

Nell'ambulatorio ginecologico abusivo i carabinieri hanno trovato anche farmaci illegali per provocare l'aborto.

  • ...

Il 17 aprile i carabinieri di Napoli hanno denunciato una donna cinese di 35 anni con l'accusa di abusivo esercizio di professione: si era spacciata per medico e aveva allestetito un vero e proprio ambulatorio in nero.
Lì effettuava interventi di ginecologia, prescriveva terapie e vendeva farmaci, tra i quali uno cinese utilizzato per abortire entro i primi due mesi di gestazione.
LA PERSQUISIZIONE DELLO STUDIO MEDICO ABISIVO. Le forze dell'ordine, durante la perquisizione, hanno sequestrato un kit chirurgico per praticare gli aborti, un lettino ginecologico artigianale, diversi ferri chirurgici, due apparati per ecografie con 5 litri di gel ecografico, circa 80 chili di farmaci cinesi e italiani, oltre a bottiglie di flebo e di soluzione salina.
In aggiunta, nell'intercapedine tra due muri sono stati trovati 4.492 euro in contanti, analisi cliniche e fotocopie di documenti di identità intestati a diversi connazionali della donna.
Per lo stabile allestito ad ambulatorio medico sono ovviamente scattati i sigilli.

Correlati

Potresti esserti perso