Groening_Germania
IL CASO 21 Aprile Apr 2015 2011 21 aprile 2015

Germania, ex Ss di Auschwitz: «Chiedo perdono»

Il 'contabile' Groening, 93 anni sapeva della camera a gas. Accusato di complicità in 300 mila omicidi.

  • ...

Groening in aula.

Un ultimo appello alla clemenza della corte prima della sentenza.
L'ex membro delle Ss Oskar Groening, rivogendosi al giudice ha detto: «Chiedo perdono. Sulla questione della colpa, da un punto di vista penale, spetta a lei il giudizio».
AMMISSIONI DI COLPA. Groening, il 'contabile' di Auschwitz accusato di aver consegnato alle Ss soldi e oggetti di valore che si trovavano nei bagagli dei prigionieri, ha ammesso di aver compiuto il fatto.
E ha anche affermato di essere stato a conoscenza delle camere a gas.
RISCHIA 15 ANNI DI CARCERE. Secondo l'accusa col suo comportamento ha dato sostegno allo sterminio sistematico dei prigionieri.
Accusato di «complicità in 300mila omicidi aggravati», l'ex Ss rischia da tre a 15 anni di carcere.
Oskar Groening sarà certamente uno degli ultimi nazisti ad essere giudicato in Germania per il suo servizio, prestato dal 16 maggio 1944 all'11 luglio 1944.
Durante questo periodo vennero deportate circa 425 mila persone nel campo di sterminio nazista, di cui almeno 300 mila sono morte nelle camere a gas.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso