Immigrazione 150416215910
EMERGENZA 23 Aprile Apr 2015 0845 23 aprile 2015

Sicilia, nuovi sbarchi di migranti: presi sei scafisti

A Catania 220 profughi. Altri 460 nel Siracusano. I fermati accusati di favoreggiamento dell'immigrazione.

  • ...

Migranti sbarcati in Sicilia.

La politica è ancora in cerca di una soluzione per i migranti (giovedì 23 aprile è in programma il Consiglio Ue sul tema), ma intanto i profughi continuano ad arrivare in Italia.
Gli ultimi sono quelli condotti nel porto di Catania dal pattugliatore Denaro della Guardia di finanza: a bordo il natante ha trasportato 220 migranti tra i quali cinque donne.
Gli immigrati erano stati soccorsi nella giornata di mercoledì 22 aprile a una quarantina di miglia a Nord della Libia; viaggiavano su due gommoni lunghi non più di 14 metri e carichi di taniche di benzina.
447 PROFUGHI AD AGUSTA. Altri 447 migranti, invece, sono sbarcati a Agusta in privincia di Siracusa: la loro imbarcazione, un peschereccio, era stata intercettata al largo della Grecia. Tra i profughi, però, anche sei presunti scafisti che sono stati fermati su disposizione della procura: sono tutti egiziani di età compresa tra i 21 e i 33 anni. Nei loro confronti il procuratore Francesco Paolo Giordano ipotizza il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.
PARTITI DALL'EGITTO. In soccorso del peschereccio erano andate le motovedette della guardia costiera e le navi 'Bettica' e 'Spiga' della marina militare. Il natante proveniva dalle coste egiziane ed è stato intercettato mentre era in navigazione nel Mare mediterraneo Orientale, all'altezza delle coste elleniche, con direzione rotta Ovest.

Correlati

Potresti esserti perso