Soldati 150423105248
INIZIATIVA 23 Aprile Apr 2015 1100 23 aprile 2015

Usa, soldati sui tacchi contro la violenza sessuale

Reclute in scarpe da donna. Costretti dai superiori o volontari?

  • ...

Reclute del Rotc sui tacchi per l'iniziativa di sensibilizzazione sulla violenza sessuale.

Altro che anfibi, i marine ora indossano le scarpe con il tacco. Succede negli Usa, dove il Pentagono, per celebrare la campagna di sensibilizzazione pubblica sulla violenza sessuale (Sexual assault awareness month) ha deciso di portare l'iniziativa tra le unità Rotc (quelle del programma per diventare ufficiali dell'esercito) e nei loro campus.
MILITARI COI TACCHI. Così, tra gli sguardi divertiti della gente, come ha riportato il Washington Post, si sono visti sfilare i militari con le scarpe rosse con il tacco per percorrere il classico miglio previsto dall'iniziativa (lo slogan è appunto «walk a mile in her shoes»): si tratta, infatti, dell'azione per sensibilizzare gli uomini su un tema molto delicato. E che, in passato, ha scatenato scandali proprio tra i soldati.
Sul web sono anche apparsi gli scatti presso la Temple University di Philadelphia, ma pure presso l'Arizona State University.

POLEMICHE SULLA STAMPA. Eppure l'iniziativa ha suscitato anche polemiche. Perché alcune testate giornalistiche Usa hanno lanciato i sospetti che i soldati siano stati costretti a partecipare al progetto.
Immediate le reazioni da parte delle forze armate americane: il tenente colonnello Paul Haverstick ha spiegato che le unità Rotc sono state «coinvolte per aiutare a sradicare la violenza sessuale nei campus». E questo, a suo dire, «è un evento per sensibilizzare la gente sul tema».
Altri ufficiali, poi hanno confermato questa versione. Anche perché le forze armate statunitensi hanno più volte dimostrato sensibilità per certe tematiche coinvolgendo spesso le truppe.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso