SIT-IN 24 Aprile Apr 2015 1420 24 aprile 2015

Buona scuola, sindacati in corteo a Roma contro il ddl Renzi

Alla manifestazione di Usb, Unicobad e Anief docenti e personale Ata: «Riforma irricevibile». Foto.

  • ...

Docenti e personale Ata hanno sfilato in piazza a Roma per il corteo nazionale indetto dai dai sindacati Usb, Unicobas e Anief contro il ddl buona scuola varato dal governo Renzi (guarda le foto).
«La buona scuola siamo noi», è lo slogan dei manifestanti. Tra i cori: «La nostra scuola non è un'azienda, via Renzi e i compagni di merenda».
In piazza anche il segretario nazionale di Unicobas, Stefano D'Errico, che ha spiegato: «Bisogna stracciare e buttare nel cestino il ddl 'buona scuola'. È irricevibile perché la scuola di Renzi è medievale, incentrata sulla figura autoritaria e padronale del dirigente scolastico».
GLI ORGANIZZATORI: «PRESENTI IN 10 MILA». Il corteo, al quale secondo gli organizzatori hanno partecipato «10 mila persone», è partito da piazza della Repubblica, dopo aver percorso via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, via Cesare Battisti si è concluso in piazza Santi Apostoli.
Durante il tragitto numerosi cori dei manifestanti contro il premier e l'esecutivo: «Renzi a casa», «Giannini, Gelmini, gli stessi casini».
Ma non sono mancati slogan contro i sindacati confederali come: «Cisl, Uil, Cgil: vendete la scuola sulla nostra pelle».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso