Autobus Ancona 150427133423
CRONACA 27 Aprile Apr 2015 1333 27 aprile 2015

Ancona, autobus contro un muro: 18 feriti

Tra loro anche un bambino. La testimone: «È stato terribile, vetri dappertutto».

  • ...

L'autobus contro il muro.

Diciotto persone sono rimaste ferite nello schianto di un autobus della linea extraurbana contro un muro ad Ancona. Per soccorrere i feriti, ricoverati con codici di diversa gravità ma nessuno sarebbe in pericolo di vita, sono arrivate otto ambulanze. L'autobus, della linea C, proveniva da Castelferretti e dall'aeroporto.
Tra i feriti ci sarebbe anche un bambino. L'autobus trasportava una trentina di persone. L'incidente è avvenuto poco dopo le 9: il conducente ha perso il controllo del mezzo e si è letteralmente schiantato contro il garage del Circolo ufficiali della Marina militare, accanto a un negozio di illuminazione led.
FORSE INTRALCIATO DA UN'AUTO. Secondo una prima ricostruzione, l'autobus potrebbe essersi trovato davanti un'auto che, per qualche motivo, ha intralciato la sua marcia, magari per svoltare a destra, invadendo la corsia del pullman. In ogni caso, nessuna autovettura si è fermata dopo l'incidente. Da considerare anche che, in quel momento, il fondo stradale era bagnato.
L'impatto con il muro ha mandato in frantumi il parabrezza, ma per fortuna la gran parte dei vetri è finita all'esterno e non all'interno del mezzo.
LA TESTIMONE: «HO SENTITO UN BOATO». «Avevo la porta del negozio aperta, ero praticamente sulla soglia. Ho sentito come un boato, mi sono affacciata e ho visto l'autista accasciato sul volante. Ho avuto paura». È ancora sotto choc Elisa Russo, la proprietaria del negozio di illuminazione led che si trova proprio accanto al punto d'impatto dell'autobus.
I vetri sono entrati persino nel negozio: «L'autista si è poi alzato ed è andato verso il centro dell'autobus, poi ho visto che telefonava con il cellulare e alla fine è sceso. È stato terribile, vetri dappertutto, la gente ferita. Terribile».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso