Madron Bisignani 150408183803
TELEVISIONE 27 Aprile Apr 2015 1401 27 aprile 2015

I potenti al tempo di Renzi, intervista congelata in Rai

Gli autori del libro ospiti di Marzullo su Rai1. Ma la puntata non va in onda, è stata sospesa.

  • ...

Paolo Madron e Luigi Bisignani.

Congelata fino a data da destinarsi l'intervista che Gigi Marzullo, nel suo programma notturno Mille e un libro in onda su Rai1, ha fatto a Luigi Bisignani e Paolo Madron (direttore di Lettera43.it), autori del libro I potenti al tempo di Renzi edito da Chiarelettere. Questo è stato comunicato ai due autori domenica 26 aprile, alla domanda sul perché la sera prima non fosse andata in onda come comunicato la loro intervista. Rapido giro di telefonate con i responsabili della Rai e alla fine, ufficiosamente, ecco la motivazione così come riportata lunedì 27 ottobre da alcuni media.
INTERVISTA BLOCCATA. Secondo il Giornale, la decisione non sarebbe casuale: l'intervista, già registrata, sarebbe stata bloccata «per non dispiacere le due renziane deputate della Vigilanza Rai, che hanno diffidato la tv pubblica a dare ulteriore spazio a Luigi Bisignani, autore insieme a Paolo Madron di un libro (già ai primi posti in classifica) che svela molti altarini del potere legato al premier Matteo Renzi».
Visto che «l'onorevole Bonaccorsi e la senatrice Cantini non gradiscono», prosegue il Giornale, l'intervista «non è più andata in onda, sostituita da altro, messa nel cassetto in attesa di ulteriori indicazioni dalle vigilesse renziane dell'informazione in Rai».
BISIGNANI: «EDITTO CONTRO DI ME». La puntata doveva iniziare «con la nostra intervista sul libro», ha spiegato Bisignani. «Ci hanno dato conferma fino alla sera stessa della messa in onda, ma poi è saltata, immagino per l'editto delle due partamentari Pd contro di me. Ci hanno detto che andrà in onda più avanti».
Già dopo la puntata di Virus, il talk show condotto da Nicola Porro su Rai2 con Bisignani ospite, «le piddine avevano chiesto la convocazione del direttore di rete in commissione di Vigilanza per dare spiegazioni sulla presenza del 'condannato Bisignani' in un programma del servizio pubblico», racconta il Giornale.
Forse perché nel libro «si parla delle fantastiche carriere di molti uomini legati all'ex sindaco di Firenze, come Filippo Bonaccorsi, da poco chiamato a Palazzo Chigi come superconsulente per l'edilizia scolastica. Filippo Bonaccorsi, fratello di Lorenza, la piddina che fa sparire le interviste a Bisignani in Rai», conclude il quotidiano. Di fronte a tanto rumore, alla fine la Rai ha deciso per una precipitosa retromarcia, mandando in onda l'intervista all'1.30 di lunedì 27 aprile. Una mossa riparatrice, ma giunta però troppo tardi per evitare che la polemica non esplodesse.

Correlati

Potresti esserti perso