Everest Terremoto 150427105023
VIDEO 27 Aprile Apr 2015 1048 27 aprile 2015

Terremoto Nepal, la scossa sull'Everest

Il sisma al campo base in una ripresa amatoriale. Alpinisti inghiottiti dai ghiacci, altri 200 sono bloccati.

  • ...

Corsa contro il tempo sul monte Everest, per salvare 200 scalatori che con le loro guide sono rimasti bloccati sul tetto del mondo, dopo il terremoto che colpito il Nepal.
Intanto un video amatoriale girato al campo base ha mostrato i momenti terrificanti della scossa, a seguito della quale le valanghe ha ucciso 18 alpinisti.
Lo scalatore tedesco Jost Kobusch era pronto a arrampicarsi quando tutto ha iniziato a tremare, che ha causato la morte di oltre 3.300 persone. Kobusch aveva iniziato a girare un video pochi istanti prima, senza sapere cosa stava per succedere.


Nel video si sente qualcuno che dice «la terra sta tremando». Passano pochi istanti e Kobusch vede numerose persone in fuga dalla parte alta del campo base, cercando di non essere investite da un’enorme nuvola di neve e ghiaccio che gli sta arrivando contro. Kobusch allora si è riparato e ha atteso il passaggio della nube. In seguito ha ripreso i resti di parte del campo, ricoperto dalla neve.
PERSONE INGHIOTTITE DAI GHIACCI. Ma sull'Everest ci sarebbero altre vittime. Un numero imprecisato di persone, impossibile dire quante esattamente, sarebbero state inghiottite dai ghiacci in una delle zone più pericolose della montagna, quella che collega il campo base al Campo 1. La testimonianza arriva dagli sherpa ed è stata riportata dall'alpinista italiano Mario Vielmo.
La zona in cui sono stati avvistati i corpi è nota agli alpinisti come Icefall, e si trova dalla parte opposta a quella colpita nei giorni scorsi dalle valanghe. «È un percorso molto pericoloso», ha detto il portavoce dell'associazione Ev-K2-Cnr, Pietro Coerezza, «perchè là il ghiaccio è normalmente in movimento. Difficile avere una stima di quante possano essere le vittime».

Correlati

Potresti esserti perso