Torino Juve Derby 150426204407
VIOLENZA 27 Aprile Apr 2015 1346 27 aprile 2015

Torino-Juventus, i pm: «Bomba carta accesa dagli ultrà granata»

Non sarebbe stata lanciata dai tifosi bianconeri. Aperta un'inchiesta. Video.

  • ...

La bomba carta che ha ferito 10 persone all'Olimpico di Torino non sarebbe stata lanciata da tifosi della Juventus, ma sarebbe stata confezionata sul posto dagli stessi ultrà granata rimasti feriti. L'ipotesi emerge dai filmati visionati dalla polizia. La relazione è stata consegnata al pm Andrea Padalino, che ha aperto un'inchiesta.
TOSEL CHIEDE SUPPLEMENTO INDAGINE. Vista la complessità dei fatti il giudice sportivo della Serie A Gianpaolo Tosel ha rinviato la decisione sui fatti di violenza sul derby della Mole e ha chiesto un supplemento di indagine alla procura federale.
ESPLOSIONE IMPROVVISA. Non ci sarebbe stato nessun lancio dal settore degli ultrà juventini, dunque, poco prima dell'inizio del derby. Nei filmati girati dalla Digos e dai tifosi si vedrebbe chiaramente, nel punto in cui pochi secondi più tardi avviene l'esplosione, il pubblico farsi da parte e creare uno spazio vuoto, probabilmente dopo che qualcuno aveva acceso l'ordigno.
SOLO UN FUMOGENO LANCIATO DAGLI JUVENTINI. Non si vede, nelle immagini, alcun oggetto scagliato in quel momento dagli juventini, tanto meno una bomba carta che, specifica il pm, «avrebbe potuto scoppiare tra le mani di chi la lanciava o durante il volo».
A «confondere le idee» c'è solo, una quindicina di secondi prima, un fumogeno dalla luce rossa lanciato dal settore bianconero, che però rotola tra le gambe degli spettatori e scoppia con una fumata senza conseguenze.

Correlati

Potresti esserti perso