Nepal 150429201806
RICERCHE 5 Maggio Mag 2015 0905 05 maggio 2015

Terremoto Nepal, rintracciati gli ultimi italiani

Due salme sono giunte in Italia in serata, mentre proseguono le ricerche dei corpi di altri due.

  • ...

La macchina dei soccorsi in Nepal.

L'unità di crisi della Farnesina è riuscita a individuare in queste ore anche gli ultimi italiani segnalati e non ancora rintracciati.
Il monitoraggio costante della situazione da parte dell'Unità di crisi, dell'ambasciata a New Delhi e del consolato generale a Calcutta continua comunque, per far fronte a ogni evenienza.
SALME IN ITALIA. Le salme del signor Oskar Piazza e della signora Gigliola Mancinelli sono giunte in Italia in serata, mentre continuano le ricerche dei corpi di Marco Pojer e Renzo Benedetti. Personale dell'Unità di crisi e della Protezione civile è partito la notte scorsa al fine di seguire l'attività di ricerca e recupero dei corpi dei due connazionali.
LE VITTIME SALGONO A 7.557. Il ministero dell'Interno nepalese, intanto, ha diffuso un bilancio aggiornato delle vittime del terremoto del 25 aprile, da cui emerge che i morti sono ora 7.557, mentre i feriti hanno raggiunto quota 14.536. Il distretto più colpito è stato quello di Sindhupalchowk (2.911 morti), seguito da Kathmandu (1.202). Per quanto riguarda i danni agli edifici, secondo il ministero, sono state completamente distrutte 191.058 case private e 10.718 edifici pubblici.

Correlati

Potresti esserti perso