CRONACA 19 Maggio Mag 2015 0942 19 maggio 2015

No Expo, agente pestato durante i disordini: un arresto

Il 28enne è accusato di resistenza e lesioni aggravate per l'aggressione a un vice questore durante gli scontri del primo maggio. Foto.

  • ...

Un uomo è stato arrestato con le accuse di resistenza aggravata e lesioni aggravate per aver pestato un poliziotto, il vice questore Antonio D'Urso, durante i disordini al corteo del primo maggio contro Expo (foto).
Il giovane - un 28enne residente a Rho, nell'hinterland milanese - avrebbe alcuni precedenti e graviterebbe nell'area anarchica milanese. Gli vengono contestate le imputazioni di lesioni aggravate e resistenza aggravata. Durante le devastazioni in pieno centro a Milano, messe in atto da alcune centinaia di black bloc, il vice questore D'Urso era stato picchiato a più riprese mentre cercava di bloccare una donna coinvolta negli scontri. Per permetterle la fuga, infatti, erano intervenuti alcuni antagonisti picchiando con bastoni il poliziotto. Uno di loro sarebbe proprio quello arrestato il 19 maggio.

Scontri e violenze a Milano durante la manifestazione No-Expo.

Correlati

Potresti esserti perso